satana rothschild kill Arab League talmud sharia

Kim Jong-un ] figlio mio [ come è che io voglio essere amico con tutti e nessuno vuole essere amico con me? MI STA ASSALENDO UN TRAGICO PRESENTIMENTO: non è che voi, cioè tutti i Governi del mondo, cioè, che, voi siete diventati i "cattivi"?

MY JHWH ] israeliani MOSSAD, sono più furbi di me! io li spingo a sterminare tutti i turchi e tutti i sauditi con armi atomiche, lol. e loro che fanno? loro vanno facendo i ruffiani con tutta la LEGA ARABA, di quello che io scrivo, per vincerli attraverso l'amore! lol. QUESTI EBREI SONO SORPRENDENTI! [ ID pagina non valido: 3719277230842865743 ] SONO due giorni che, 666 CIA UK SPA Banca di Inghilterra Rothschild, mi intercettano la chiavetta e mi la bloccano la connessione ogni 10 minuti!

SALMAN E ERDOGAN ] voi siete due stupidi, voi siete caduti nella trappola di Rothschild, infatti, voi state riempiendo il mondo di odio, ed ogni odio, porta alla guerra, e la guerra arricchisce il banchiere.. voi direte: "lui Rothschild è già ricco, perché ha già tutto il denaro del mondo!" No, TUTTO SBAGLIATO, i suoi titoli oggi sono: vuoti, finti, bolle, prodotti derivati, ecc.. ma, è con la guerra, che, lui restituisce solidità ai suoi titoli! SECONDO VOI IO SONO IDIOTA CHE SONO SEMPRE DISPONIBILE A PERDONARVI? VI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!

Obama e tutti i Capi di Stato? sono soltanto delle Comparse, degli attori sul teatro del Nuovo ORDINE Mondiale, la NATO e la CIA, sono il braccio militare, del SpA FMI: questo è il sistema massonico! PREPARATE LA VOSTRa ANIMA MALEDETTA E MALEFICATA, PER IL GIUDIZIO DI DIO: presto morirete tutti!

TUTTO QUELLO CHE è NEL MONDO, ESISTE: 1. o COME per Cristo, 2. o come ANTICRISTO: e poiché, i farisei hanno TALMUD satanico E KABBALAH magia nera: poi, tutto quello che è nel mondo: è STATO CREATO DAI FARISEI con il potere di satana, comesono le SpA: azionisti, FED NATO SpA FMI, CIA satanisti: teosofia ideologia gender darwin.. quindi, i farisei occhio di lucifero: piramide massonica, di una torre di Babilonia: hanno pensato che: Satana era più attendibile di JHWH, e così hanno inventato con congiure massoniche e delitti di innocenti: 1. rivoluzione francese, 2. comunismo, e 3. ISLAM stesso, sono stati i farisei che hanno fatto scrivere la quarta e definitiva edizione del Corano, infatti, le prime tre edizioni il Corano lo avevano scritto i musulmani, ma, quello che hanno scritto i musulmani, è andato istrutto (e nessuno sa dire cosa avessero scritto i veri musulmani), oggi abbiamo una quarta edizione del Corano, che ovviamente, è la Parola increata di Dio, scritta dai farisei, che, poi? e sono sempre loro che, in Arabia SAUDITA ed in IRAN hanno creato gli islamici nazisti, che da oltre 400 anni? non avevamo più avuto islamici nazisti assassini seriali nel mondo, Quindi sono i farisei che, hanno riesumato gli sciti iraniani e i salafiti e wahhabiti che, infatti, tutti loro si erano estinti per un naturale processo storico!
=================
dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! I sauditi sono la galassia jihadista nel mondo, tutta la LEGA ARABA è una sola mafia: una sola piramide massonica fatta di islamici! il delitto REGENI significa una sola cosa: "la EUROPA verrà STERMINATA E ISLAMIZZATA!"
================
anche i sacerdoti di satana della CIA seviziano i satanisti, per farli diventare cattivi! li costringono ad entrare nelle bare con cadaveri in putrefazione, e li tengono li, per ore, fanno mangiare loro escrementi, e spezzano loro le ossa, e li costringono all'omicidio, per rendere irreversibile, impossibile, la loro guarigione interiore, quindi la loro anima: è irrimediabilmente compromessa! QUESTO è QUELLO CHE FA LA CIA AL SUO PERSONALE ISTITUZIONALE DEI SATANISTI! Così anche i sauditi, fanno dei traumi ai loro bambini per distruggere in loro la umanità! 06/02/2016 - ARABIA SAUDITA, Arabia Saudita, l’80% dei minori ha subito violenze fisiche o psicologiche. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal National Family Safety Program. Il 13% ha subito violenze di natura sessuale, il 53% è vittima di abbandono. Fra i minori vittime di abusi crescono i casi di depressione e consumo di droga. Esperta saudita: servono programmi mirati e centri di aiuto e accoglienza. http://www.asianews.it/notizie-it/Arabia-Saudita,-l%E2%80%9980-dei-minori-ha-subito-violenze-fisiche-o-psicologiche-36612.html
====================
UNO è MASCHIO E L'ALTRA è FEMMINA? ok, questo è un matrimonio valido PER LA COSTITUZIONE ITALIANA! quindi, PORTATELI IN CHIESA E SPOSATELI ANCHE LI: SE SONO CRISTIANI! ] CHISSà, FORSE STANDO INSIEME CI RIPENSANO E RITORNANO AL SESSO CHE DIO GLI HA DATO LORO al principio: poi, TUTTO è POSSIBILE PER CHI CREDE IN DIO! FORSE, IL LORO SESSO è STATO GIà AMPUTATO DAL CHIRURGO? MA, OGGI QUESTO NON è UN PROBLEMA! OGGI LORO POSSONO PRENDERE, SEMPRE, IL SESSO DI UN CADAVERE, DATO CHE A UN CADAVERE IL SESSO NON SERVE PIù! ] a queste scimmie darwin sodoma LGBT i riconoscerei i diritti civili, cioè, se loro rinunciano alla ideologia del GENDER! ma, come tutti sanno il Matrimonio è un diritto naturale, e questo è qualcosa che nessuna maggioranza, di anime predestinate alla dannazione: può modificare! [ Lui era lei e lei era lui, oggi. Nel Grossetano, ma per anagrafe hanno ancora nomi originari, GROSSETO, 6 FEB - Alessia e Davide si sono giurati amore eterno. La coppia formata da lui diventato lei e da lei diventata lui si è sposata in una stanza del Comune di Orbetello (Grosseto). Alessia, 24 anni, fino a qualche tempo fa si chiamava Alessio e Davide, 19 anni, era Valentina. Il fatidico sì lo hanno detto davanti ad un consigliere comunale, di fronte a parenti e amici. Il rappresentante del Comune si è tuttavia rivolto ad Alessia, in abito femminile bianco con stola di pelliccia, chiamandola con il suo nome da uomo, quello che ancora è scritto sulla sua carta d'identità. E lo stesso ha fatto con Davide, per l'anagrafe Valentina nonostante lo smoking nero con fiore rosso all'occhiello. La coppia, emozionata, è stata salutata da centinaia di persone che hanno atteso in piazza per circa un'ora, applaudendoli alla loro uscita. Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
==========
a che miserabile e depravata condizione la MERKEL Bildenberg SpA FED CIA 666 e OBAMA Rothschild SPA FMI NATO: loro hanno ridotto la UCRAINA, dei PRAVY SECTOR, che, per sopravvivere oggi, loro sono costretti anche a dare l'utero in affitto, tanto è disperata la loro condizione! PUTIN A TANTA DEPRAVAZIONE? NON AVREBBE MAI SPINTO L'UCRAINA! Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
======
io ho chiesto alle mie 200 alunne: "chi di voi darebbe l'utero in affitto?" le mie alunne mi hanno detto: "e perché non dai tu, il tuo utero in affitto?"
=======
questo è un articolo divertente! lo spunto lo ha dato god Marduch: magnate dei media Rupert Murdoch quando lui ha detto:"a Hillary Clinton non abbocca più nessuno!" Quindi, forse per il sistema massonico senza sovranità monetaria, tutti gli altri politici, sono sempre e soltanto GLi ATTORI OBAMA GENDER DARWIN, tutti i traditori dei popoli schiavizzati, dalla usura internazionale SpA Rothschild? QUESTO incomincia ad essere INQUIETANTE! Per Corporate America spettro Trump-Cruz. Alcuni ritengono che Hillary sarebbe meglio, 8 febbraio 2016, NEW YORK - Donald Trump e Ted Cruz spaventano Corporate America. Lo spettro della possibilita' di dover scegliere fra Trump e il conservatore Cruz spinge aziende e uomini di affari di inclinazione repubblicana a pensare l'impossibile: votare per Hillary Clinton. Lo riporta il Financial Times, sottolineando che dopo aver perso la scommessa su Jeb Bush, inizialmente favorito, Corporate America pone ora le sue speranze su Marco Rubio.
====================
un estimatore di OBAMA ha scritto che, dietro un grande uomo, come lui, come dice il proverbio, ci deve essere necessariamente una GRANDE DONNA, e questo non era per fare un complimento alla moglie di OBAMA, no! Qui si voleva osannare la madre di un tale delinquente, massone e satanista di OBAMA! Ma, io credo che, la mamma di Obama sia stata veramente una santa donna, perché, per partorire un disgraziato come OBAMA, soltanto: Hillaty Clinton, la Regina di Inghilterra e la MERKEL, avrebbero potuto partorire, ideologicamente, un demonio come lui!
=======
ANCHE PER UN SATANISTa COME OBAMA? è terribile aver posto, da parte di Erdogan, così brutalmente, un DIkTat sul genocidio del popolo CURDO! 07.02.2016, ERDOGAN DICHIARA TERRORISTA il POPOLO INTERO dei Curdi, incurante del loro martirio.. ma, criminalizzare un popolo intero? E QUESTA è UNA COSA CHE israeliani, non hanno FATTO NEANCHE CONTRO TUTTI I PALESTiNeSI, cioè, in quanto POPOLO, eppure, tutti sanno che i Palestinesi sono nutriti alla ideologia dell'odio di Abu MAZEN e di tutta la LEGA ARABA Sharia! Il presidente turco ha commentato la visita dell'inviato di Barack Obama nella città siriana di Kobani, attualmente sotto il controllo delle forze curde. Secondo il capo di Stato turco, gli Stati Uniti dovrebbero chiarire chi sia il loro alleato: Erdogan o "i terroristi di Kobani": NOI CONOSCIAMO I TERRORISTI CHE ERDOGAN HA MANDATO IN SIRIA, E CONOSCIAMO ANCHE L'EROISMO DI COBANE CONTRO I SUOI TERRORISTI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2049174/Turchia-Kobani-PKK-Obama-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zVj7QduF
=======
oggi Scola vuole la festività islamica obbligatoria nelle scuole italiane! ] [ mi dispiace che, questo Scola, lui mi abbia rubato in anticipo la mia idea, ma, poiché oggi ISLAM è un sharia genocidio ONU nazista: allah akbar morte a tutti gli infedeli, io oggi condanno anche lui alla pena di morte!

AIH-Rise of Adolf Hitler, Hitlergruß", sharia dhimmi Merkel fino all'inferno ] [ Migranti: Turchia, coinvolgeremo 666 Nato, per frantumare la SIRIA in più stati ] [ Davutoglu merkel, sforzo comune per risolvere crisi Aleppo http://www.ansa.it/webimages/img_700/2016/2/8/f1c3e304b19f9c51ff0faf655db3108a.jpg
===========
è indispensabile radere al suolo la ARABIA SAUDITA, BENEDETTO CHI STERMINERà TUTTI GLI ISLAMICI DEL MONDO! che ARABIA SAUDITA è il più grande terrorista nel mondo! ed Allah Akbar è il demonio gufo Baal nel SpA ONU CIA NATO FMI! SAUDITI GOVERNANO IN EGITTO E GLI PARAGANO TUTTE LE SPESE, IN PREVISIONE DELLA IMMINENTE CONQUISTA DEL MONDO E DELLA DISINTEGRAZIONE DI ISRAELE AFRICA EUROPA E RUSSIA! FARISEI GLOBALISTI MASSONI ANGLO-AMERICANI HANNO PORTATO A SATANA TUTTO IL GENERE UMANO! La pista terroristica dell'incidente dell'Airbus A321 russo in Egitto ha nuovi riscontri. 08.02.2016 La versione russa dell'attacco terroristico dell'Airbus A321 precipitato nel Sinai trova nuove conferme, ha affermato in un'intervista con “RIA Novosti” l'ambasciatore della Russia in Egitto Sergey Kirpichenko: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2050604/Terrorismo-Sinai-Russia-Kirpichenko.html#ixzz3zabwiUr7
======
ITALIA DEVE DICHIARARE GUERRA A SAUDITI IN EGITTO! I MAOMETTANI SHARIA ASSASSINI SERIALI NAZISTI MERKEL, CI HANNO TRADITO E CI VOGLIONO PUGNALARE ALLE SPALLE: CONTINUAMENTE! ] [ 08.02.2016, Ancora mistero sulle ultime ore di vita del ricercatore italiano, scomparso al Cairo la sera del 25 gennaio e trovato morto a Giza pochi giorni dopo. Negli ambienti investigativi italiani si starebbe facendo largo in queste ore la convinzione che Giulio Regeni, lo studente italiano trovato morto a Giza pochi giorni fa, fosse per i servizi di intelligence egiziani una spia e per questo tenuto sotto strettissima sorveglianza. La notizia tuttavia, già circolata in Italia negli ultimi giorni, è stata sentita categoricamente dalle autorità egiziane, che continuano a parlare di un tragico incidente, i cui contorni però, sono coperti da una coltre fittissima di incongruenze e silenzi. Se infatti il quotidiano filo governativo egiziano Al Ahram ha imprudentemente parlato di scomparsa seguita all'incontro avuto con degli amici la sera del 25 gennaio, al termine del quale si sarebbero perse le sue tracce, sono stati proprio alcuni conoscenti e chi doveva incontrarlo quella sera a smentire categoricamente di averlo visto all'appuntamento, fissato per le ore 20 in piazza Tahrir e a cui Regeni non si è mai presentato: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2052794/regeni-gentiloni-egitto.html#ixzz3zadckocf
================
tutto quello che il profeta satanista Maometto avrebbe approvato! DOBBIAMO CHIUDERE DEFINITIVAMENTE QUESTA STORIA TRAGICA E CRIMINALE DI UN ISLAM NAZISTA CORANICO SHARIA, E DI 1400 ANNI DI DELITTI DI GENOCIDIO CONTINUI: ERA PER QUESTO, CHE, I FARISEI AIPAC USURAI IMMONDI KABBALAH TALMUD SPA FMI NWO 322 bush, HANNO LAVORATO PER SECOLI, ed è proprio, PER SENTIRMI DIRE QUESTE PAROLE, che lo hanno fatto! 08.02.2016 I militanti del gruppo terroristico del Daesh (ISIS) hanno trucidato più di 300 abitanti della città di Mosul, nel nord dell'Iraq, riporta il portale iracheno “Almada Press” riferendosi ai combattenti della resistenza contro i jihadisti. "I terroristi del Daesh hanno perpetrato un nuovo massacro degli abitanti di Mosul: 300 persone sono state giustiziate in città", — ha riferito al portale Mahmoud al Surji, rappresentante della resistenza, segnala "RIA Novosti". Ha osservato che la maggior parte delle vittime erano poliziotti, militari ed attivisti della società civile. Mosul, la seconda più grande città dell'Iraq, situata nella provincia di settentrionale di Ninive, è un importante centro strategico dei terroristi del Daesh. Precedentemente il ministro della Difesa Khalid Al-Obeidi‎ aveva promesso che la battaglia per la città che avverrà quest'anno sarà decisiva nella guerra contro i terroristi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2049944/Terrorismo-Ninive.html#ixzz3zaf1tEtz

 tu stai per cadere nell'inferno! ] [ difenditi dal peccato se puoi! ma, soltanto pochi uomini nel mondo, possono difendersi dal peccato, perché, la natura del peccato è soprannaturale! Ecco perché, tutti i vigliacchi predestinati all'inferno, o negheranno la esistenza di Dio, oppure, seguiranno la ipocrisia di una religione! MA, LO SCOPO DELLA TUA VITA è AVERE una RELAZIONE domestica continuativa, con DIO, con LUI un personale rapporto! ECCO PERCHé TU SEI STATO MALEDETTO E MALEFICATO DALLA TUA IDEOLOGIA o DALLA TUA RELIGIONE! tu stai per cadere nell'inferno!

di fronte al giudizio di Dio, tutti si rimane ammutoliti, impietriti: perché, l'amore INFINITO di Dio è sempre stato con noi, in noi ed interno, nel nostro più profondo di noi, ma, noi non lo abbiamo voluto vedere, e non abbiamo voluto interagire con questo amore, non lo abbiamo vissuto, e non abbiamo permesso di farlo vivere agli altri: perché, noi siamo deliberatamente cattivi! I migliori tra di noi scenderanno nel purgatorio consumati dalla fiamma del rimorso!

ok! preparatevi a fare la morte delle bestie adesso! perché gli animali hanno più dignità di voi! ECCO PERCHé, IN OBBEDIENZA ALLA TORà, NON FARANNO UN PECCATO I FARISEI ED I LORO SALAFITI, QUANDO INIZIANDO DA ISRAELE, LORO STERMINERANNO ANCHE TUTTI GLI ALTRI POPOLI DEL MONDO!
MAMMA LI TURCHI

veniamo ora al crimine ideologico della teoria del GENDER, che è anch'esso: una derivazione della teoria evoluzionista! ] 1. non ci sono tracce di sedimenti organici, e neanche di meteoriti tra una era geologica e l'altra, 2. la formula per calcolare le ere geologiche è una "convenzione dogmatica" di questa formula a sette incognite, o sette dati inevitabili? se ne conoscono soltanto due di dati, quindi 5 dati, sono acquisiti pari a zero (0) per convenzione! quindi, A GRANULOMETRIA VARIABILE LE STRATIFICAZIONI DEL NOSTRO PINETA POSSONO ESSERE SOLTANTO Dei DEPOSITI ALLUVIONALI, CHE TESTIMONIANO DI UN DILUVIO UNIVERSALE!
MAMMA LI TURCHI

anché qui, in questo documento: si arriva alla bestialità di credere legittime le tasse, ma, se il popolo non venisse derubato della sua sovranità monetaria? non ci potrebbero più essere tasse in tutto il mondo! ] [ Programma http://www.magdicristianoallam.it/programma/
SALVIAMO GLI ITALIANI
 Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l’economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l’obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari, nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici, le identità, i valori, le regole e la civiltà.
NO EURO
 Liberiamo l'Italia dalla schiavitù dell'euro, dall'ingiustizia del signoraggio monetario, dall'inganno del debito pubblico creato dalle banche, dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d'Italia. Quindi no all'euro, no all'austerità, no al Fiscal Compact, no al Mes, no al Patto di stabilità, no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione, che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall’esperienza.
NO ALLA DITTATURA EUROPEA
 Io amo l'Italia è favorevole all'uscita dell'Italia da questa Unione Europea che, complice la nostra classe politica, ci impone l'80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo, materialismo, buonismo, soggettivismo giuridico, multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.
FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE
 Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale, che si rapportano direttamente con uno Stato più forte, credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato, eletto direttamente dagli italiani, assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l'Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato, Regioni, Province, Municipalizzate, Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
 Io amo l'Italia vuole la fine dello Stato padrone, ladrone, vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini, delle famiglie, delle imprese e delle comunità locali.
COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO
 Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l'Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo, mettendo al centro i cittadini, i valori, le regole e il bene comune
TASSA UNICA COMUNALE AL 20%
 Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
 Liberiamo l'Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo, costringendo gli imprenditori all'evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.
LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI
 Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell'ambito dell'economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l'Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico, vessato i cittadini, offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo.
TURISMO TERRA TECNOLOGIA
 Liberiamo l'Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale, culturale e umano
AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE
 Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite, sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante, economico, sicuro ed efficiente. Liberiamo l'Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l'ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l'Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti, Fiat ed Eni in testa, che hanno lucrato alle spalle degli italiani, congestionato le città, inquinato l'ambiente e peggiorato la qualità della vita
TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE
 Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l’investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio, l’ambiente, che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E’ questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa
LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI
 In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l'Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione.
PIU' FIGLI ITALIANI
 Liberiamo l'Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo, sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico, favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita.
SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO
 La riforma della scuola che renda i giovani “Protagonisti del presente”. Liberiamo l'Italia dalla cultura dell'istruzione statalista, relativista, buonista che sforna diplomati incompetenti, irresponsabili e disoccupati
DIGNITA’ AD ANZIANI DISABILI AMMALATI
 Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti, mantiene la Tessera sanitaria per tutti, è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l'Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini
LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI: PRIORITA’ AGLI ITALIANI
 Prima gli italiani nell'assegnazione di posti di lavoro, case popolari, scuole, pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra “casa comune”
GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI
 Disponibilità gratuita di acqua potabile, ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali
LA RESPONSABILITA’ CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI
 La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che, al pari di tutti i cittadini, devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell’esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l'Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico
INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE
 Liberiamo l'Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà, favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati
PRIORITA’ ALLA SICUREZZA DELLO STATO
 Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell’efficienza delle forze dell’ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l'organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l'Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio
STOP ALL’IMMIGRAZIONE
 Liberiamo l'Italia dall'ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell'integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell'Identità nazionale, Cittadinanza, Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo
NO MOSCHEE
 Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l'Italia dall'ideologia del relativismo e prendiamo atto che, pur nel rispetto dei musulmani come persone, dobbiamo difenderci dall'islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà http://www.magdicristianoallam.it/programma/
MAMMA LI TURCHI
PERCHé la nostra classe dirigente, esercitando la potesta di Governo e la potestà legislativa, nasconde, nella massoneria, il più grande crimine della storia del GENERE UMANO? Noi siamo senza costituzionale sovranità monetaria, e questo ci ha trasformati in schiavi che devono morire: perché, questo FMI SpA FED SpA, BCE SpA: sempre di privati Rothschild SpA, è anche un NWO di geopolitica NATO! Ma, il sistema monetario ha stampato denaro: per oltre 60 volte: il prodotto interno lordo del pianeta, del denaro a cui i popoli, comunque, soffocati e devitalizzati sono costretti a corrispondere un interesse! Ecco perché, la guerra mondiale nucleare,distruggendo i correntisti, ed i titoli bancari, i prodotti derivati, ecc.. semplicemente perché i cadaveri non rivendicano più i conti in banca, la Guerra MONDIALE MASSONICA, rimette in piedi, un nuovo ciclo monetario: devitalizzante e parassitario (anche se all'inizio il sistema provoca il BOM economico) di una moneta del debito pubblico: moneta prestata ai popoli ad interesse, dal solito signor Rothschild SpA, che porterà, nuovamente, dopo 60 anni circa, alla necessità di una nuova guerra mondiale! ] [ È ora che i parlamentari la smettino di parlare di "unioni civili" e comincino seriamente a parlare di "immigrazione civile"!
http://www.magdicristianoallam.it/blogs/le-vignette-di-marcello-sartori/marcello-sartori----unioni-civili--vogliamo--immigrazione-civile.html
MAMMA LI TURCHI
perché, dei fondamentalisti biblici, come i FARISEI del Talmud, i nostri attuali padroni, perché padroni SpA delle Banche Centrali, diffondono la menzogna ideologica dell'evoluzionismo, e diffondono la menzogna ideologica del GENDER? per trasformarci in animali GOYM e per trasformarci anche in bestie, perché animali non praticano la omosessualità! ORMAI, NEL SISTEMA MASSONICO PIRAMIDE DI LUCIFERO, NOI SIAMO DIVENTATI I LORI SCHIAVI, E SENZA SPIRITUALITà? LORO I FARISEI BILDENBERG ENLIGHTENED: LORO POSSONO FARE DI NOI QUELLO CHE VOGLIONO! La Coop e l'Ikea sostengono la "famiglia omosessuale": una strategia per atomizzare l'umanità in individui consumatori http://www.magdicristianoallam.it/blogs/verita-e-libeta/la-coop-e-l-ikea-sostengono-la--famiglia-omosessuale--una-strategia-per-atomizzare-l-umanita-in-individui-consumatori.html
MAMMA LI TURCHI
la religione islamica deve essere condannata come il nazismo: devono essere sradicati da questo pianeta! Loro bruciano vivi i bambini cristiani nel nome di Allah. Noi ripetiamo che l'islam è una religione di pace. Bambini cristiani bruciati vivi in Nigeria. Gli assassini urlavano "Allah Akbar", Allah è il più grande. Ma è un caso. Non generalizziamo e non traiamo conclusioni affrettate o poi la signora Boldrini si dispiace del nostro razzismo. Comunque sia deve restare inoppugnabile la realtà che l'islam è una religione di pace. Loro bruciano i bambini cristiani nel nome di Allah noi ripetiamo che l'islam è una religione di pace! http://www.magdicristianoallam.it/blogs/verita-e-rivoluzione/loro-bruciano-vivi-i-bambini-cristiani-nel-nome-di-allah-noi-ripetiamo-che-l-islam-e-una-religione-di-pace.html
MAMMA LI TURCHI
forse che ISIS sharia Daesh non appartiene alla UMMAH? sono proprio loro la punta di diamante della UMMAH, ecco perché, tutti gli islamici, in tutto il mondo, devono essere cercati e devono essere messi a morte! Se la LEGA ARABA non verrà disintegrata? il GENERE UMANO subirà il genocidio! Infatti nessun musulmano, anche il più pacifico, condanna i delitti di genocidio e nazismo della sharia! [ La Chiesa cattolica d'Oriente condanna la Chiesa cattolica d'Occidente: con l'Islam siete politicamente corretti corretti ] http://www.magdicristianoallam.it/
MAMMA LI TURCHI
ISLAMICI E FARISEI FANNO autogol ] [ NON c'è una maledizione nell'inferno, che può impedire alle profezie bibliche di potersi compiere! PER TUTTO IL MALE CHE FARISEI HANNO FATTO AGLI EBREI? MA, LE BENEDIZIONI CHE DIO HA DATO AD ABRAMO A MOSé E AI PATRIARCHI E PROFETI IN LORO FAVORE? SONO BENEDIZIONI ETERNE E SENZA PENTIMENTO!
MAMMA LI TURCHI
TUTTA la piramide satanica: è formata da Farisei e ISlamici: quindi, la vittima sacrificale sull'altare di Satana, sarà: Europa Israele, Russia, Africa, Iran e Cina: quindi, tutto il mondo si prepari: "beato colui che, muore senza vedere questa guerra mondiale!" TUTTAVIA, IO HO UCCISO DALL'INTERNO IL NWO, ED ESSO COLLASSERà, PERCHé, per amore delle profezie bibliche, IO NON ABBANDONERò MAI I MIEI EBREI! io sono già stato preparato dallo Spirito Santo, a vedermi distruggere tutti i blogger e tutti i canali di youtube: PREGO ACCOMODATEVI IO VI STO ASPETTANDO!
MAMMA LI TURCHI
se Assad che, LUI rappresenta il volto più umanistico e tolleranate dell'ISLAM sharia, non è buono per voi? POI, NON AVETE NESSUNA SPERANZA DI EVITARE IL MASSACRO DI TUTTA LA LEGA ARABA! E CERTO, NON è ASSAD IL PROBLEMA, QUANTO L'IMPERIALISMO GEOPOLITICA DELLA NATO! USA FARISEI MASSONI SATANISTI GLOBALISTI FED SPA FMI, CERCANO UN MONDO MONOPOLARE, E GLI ISLAMICI: DOPO AVERE ISLAMIZZATO AFRICA ED EUROPA, SCOMMETTONO DI VINCERE LORO QUESTA PARTITA! Giovedi, il portavoce ufficiale del ministero della Difesa russo, generale maggiore Igor' Konashenkov, ha dichiarato che esistono serie basi per sospettare che la Turchia si stia preparando per un'invasione armata della Siria. Secondo lui, il ministero della Difesa ha fornito alla comunità internazionale le prove (video) schiaccianti che mostrano l'artiglieria semovente turca bombardare alcuni centri abitati siriani a nord di Latakia: http://it.sputniknews.com/mondo/20160205/2038838/turchia-smentisce-campagna-siria.html#ixzz3zKAGYPbH
MAMMA LI TURCHI
ISLAMICI E FARISEI FARANNO SCENDERE TUTTO IL GENERE UMANO ALL'INFERNO! ] Somalia, gli Shabaab hanno preso il controllo di Marka, Africa. Città portuale nel sud, dopo ritiro truppe Unione Africana [ tutto il terrorismo islamico sharia del mondo, implementa la geopolitica saudita sharia, e tutti si inginocchiano verso la Mecca Caaba: dovete capire che, tutta la LEGA ARABA è una sola Nazione: la Ummah (per sterminare tutti i popoli), ecco perché, io abbandonai Assad, quando lui rifiutò la mia proposta di condannare la sharia! Islamici moriranno tutti, tutti si faranno uccidere per la loro piramide islamica, come israeliani ed ebrei, in tutto il mondo, sono pronti a farsi uccidere per la loro piramide massonica SpA usura mondiale Rothschild: per schiavizzare tutti i popoli. queste piramidi: oggi alleate, sono il Regno di Satana!
MAMMA LI TURCHI
tutti lo possono constatare: la LEGA ARABA farà il genocidio anche dei CURDI, perché l'ISLAM Coranico è un assassino, nazista senza reciprocità, e senza diritti umani! Sono maledetti tutti coloro che, abbassano la testa davanti alla sharia: non c'è una speranza di vita eterna per nessuno di loro! [ 3 membri sicurezza turchi e 18 Pkk morti
MAMMA LI TURCHI
il cristiano Barack Hussein Obama, ha sterminato tutti i cristiani di: Siria ed Iraq, perché: lui con ERDOGAN sharia E SALMAN sharia hanno invaso la Siria con i jihadisti moderati al-Nursa sharia tutti i "terroristi moderati", che hanno ucciso tutti i cristiani, e che hanno profanato tutte le Chiese. Quando poi, è venuto ISIS sharia? poi, ha trovato troppo pochi cristiani nascosti da poter uccidere! e non mi importa che, io ho detto che Obama è un sacerdote di satana, che è come lo straccio del gabinetto, quando manca la carta igienica, e poi, google ha iniziato a chiudermi tutti gli accont: disintegrando anni di lavoro: per questo! Questo sera un fratello in Cristo mi ha detto: "e Dio dov'è, che se ne fa delle nostre preghiere, perché sta in croce e non fa niente?" MA, IO HO DATO A LUI UNA TERRIBILE RISPOSTA, CHE PER ORA è UN SEGRETO!
MAMMA LI TURCHI
https://www.youtube.com/channel/UC72EiuEagyzKc5VZdmFsKag my [ KINGDOM UNIVERSAL REI in ISRAEL ] Questo account è stato chiuso a causa di continue violazioni delle norme di Google. [ questo canale [ KINGDOM UNIVERSAL REI in ISRAEL ] aveva soltanto 146 commenti, ed ha avuto pochissimi giorni di vita, perché come un innocente agnello google uccideva anche lui: "continue violazioni delle norme di Google" ] forse google mi ha distrutto anche i tre blog di allDavidDuke@gmail.com .. David Duke a cui io ho tolto il rispetto nel momento in cui, lui andò in IRAN, a parlare male di Israele, e lui non spese, una sola parola, per difendere i martiri cristiani, dalla pena di morte per apostasia, che, gli iraniani impartiscono ai musulmani, che, si convertono al cristianesimo, e di abusi contro i cristiani, al pari dei sauditi, loro ne commettono molti! Infatti, io ho abbandonato Assad perché, non ha voluto condannare la sharia, e per lo stesso motivo proprio ieri io ho abbandonato anche RUSSIA E CINA!
MAMMA LI TURCHI
TUTTI COLORO CHE SONO DA DIO, E CHE SONO PREDESTINATI ALLA VITA ETERNA, LORO MI AMERANNO, E TUTTI COLORO CHE SONO PREDESTINATI ALLA DANNAZIONE ETERNA MI ODIERANNO: è COSì CHE VANNO LE COSE! circa: "continue violazioni delle norme di Google" allDavidDuke@gmail.com [ tutto il mondo deve sapere che, io ho fatto l'errore di spedire, su circa 100 blog: lo stesso messaggio ] dei tre blog di allDavidDuke@gmail.com due blog li avevo completamente implementati in modo tale che ogni articolo risultasse unico, certo una parte dell'articolo e sempre pubblicato 100 volte, la parte superiore dell'articolo, PERò: circa 70 kb aggiuntivi faceva risultaRE come unico quel post, io pensavo! Ma forse google non si sentirà soddisfatto dei miei sacrifici e mi distruggerà tutti i blog, poi, anche youtube mi distruggerà tutti i canali! NON FA NIENTE! TUTTO IL MIO AMORE PER TUTTI? NON POTRà MAI ANDARE DISTRUTTO! QUELLO CHE IO HO FATTO L'HO FATTO SOLTANTO PER CONSOLARE IL NOSTRO CREATORE!
MAMMA LI TURCHI

http://simec-aurito.blogspot.com/2016/02/mia-alleanza-militare-con-cina-russia.html
MIA ALLEANZA MILITARE CON CINA E RUSSIA TERMINA ORA
MAMMA LI TURCHI

LA MIA ALLEANZA MILITARE CON CINA E RUSSIA: TERMINA IN QUESTO MOMENTO, PER COLPA DI QUESTO ARTICOLO! questo articolo [ Palestina, il fallimento morale degli USA ] ad eccezione del titolo? è UNA MENZOGNA IDEOLOGICA TOTALE! perché, parte dal presupposto che nazisti islamici sharia, senza reciprocità, possano attingere a pieno titolo al diritto internazionale. Ma, senza i doveri? non esistono diritti, quindi non può neanche esistere una legittimità per tutta la LEGA ARABA! ] INOLTRE, CHI HA DECISO CHE GLI EBREI DEVONO ESSERE PUNITI E NON DEVONO PIù AVERE UNA PATRIA? PERCHé loro HANNO UCCISO GESù IL PROFETA? Perché hanno sottratto la terra ai Palestinesi? MA, NON è MAI ESISTITA UNA PATRIA DEI PALESTINESI! INOLTRE, IL VANGELO NON LO HA DETTO, che, gli ebrei del mondo, non devono possedere MAI più una loro Patria! [ Palestina, il fallimento morale degli USA ] se, UE e RUSSIA e CINA, non riconoscono una Patria per gli ebrei, BENE MOLTO BENE: IO MI DICHIARO NEUTRALE IN QUESTO MOMENTO: IO ABBANDONO IL GENERE UMANO A SE STESSO! E poi, come possono conseRvare una loro patria: anche loro: CINA UE E RUSSIA? IL NWO SATANICO PIRAMIDE OCCHIO DI LUCIFERO, PUò ESSERE FATTO COLLASSARE SOLTANTO DAGLI EBREI AL SUO INTERNO! ED IO DICO, CHE FANNO BENE A STERMINARVI TUTTI COME BESTIE, PERCHé VOI SIETE LE BESTIE DARWIN SCIMMIE SODOMA: loro hanno voluto che voi diventaste degli animali evoluti ( goym ) per potervi distruggere! voi non meritate di vivere! VOI STATE COSTRINGENDO: GLI EBREI FARISEI, A FARE I SATANISTI ENLIGHTENED GLI DEI INVISIBILI SOPRANNATURALI E LUCIFERINI: per sempre, nel NUOVO ORDINE MONDIALE SpA FED, MENTRE LORO VORREBBERO RITORNARE AD ESSERE DEGLI ESSERI UMANI COME TUTTI NOI! Washington ritiene il riconoscimento europeo un "passo unilaterale". Non c'è nulla di strano in questo e non cambia certo le carte in tavola: Washington è stata e rimane ostile alla Palestina, al suo popolo, alla sua causa. Per questo motivo ogni passo che supporta la Palestina è considerato dagli USA un passo ostile nei confronti di Israele: http://it.sputniknews.com/mondo/20160204/2031489/USA-PALESTINA-BOICOTTAGGIO.html#ixzz3zGCEV7fY
MAMMA LI TURCHI

LA STRAGE DI 700 MORTI, CIRCA, realizzata alla MECCA Caaba: che si sono tutti calpestati tra di loro? ( anche questa è STATA una congiura, OCCULTATA da tutto l'Occidente Massonico, sistema, Banche Centrali private, tutti gli azionisti Rothscild SpA FED Bildenberg ) MA è questa la verità: è stato un delitto premeditato del figlio del Re SALMAN, che è entrato con i suoi autoblindo nella Piazza della Caaba, comprimendo, in uno spazio ristretto, tutti i pellegrini, che, in quel momento molti di loro erano sciiti: ed hanno fatto una morte crudele! Gli USA occultando al mondo questa notizia, chi intende uccidere attraverso la LEGA ARABA? è chiaro UE RUSSIA E ISRAELE? NON HANNO SCAMPO!
MAMMA LI TURCHI
la piramide islamica è a guida SAUDITA: (e per certi aspetti, OCCULTI: non apparenti, anche IRAN è a guida Sauditi), infatti, questa guerra tra sciiti e sunniti, non potrebbe essere qualcosa di reale, neanche se, gli sciiti subissero tutti il genocidio, perché, finché si inginocchiano tutti davanti al meteorite, custodito in una vagina di argento, idolo pietra di una troia bambina MECCA CAABA di nove anni? Poi tutti gli islamici, sono tutti funzianali, ad un unico satanismo mondiale, quindi anche gli sciiti, anche attraverso il loro olocausto totale: dichireranno la unicità saudita del sistema islamico! ISLAM sono demoni soprannaturali, e non va affrontato, con strutture razionali POLITICHE, perché, la sua logica interna è una logica soprannaturale! ] MA è QUESTO IL PROBLEMA: CON IL LORO ATEISMO IDEOLOGICO: I DARWIN GENDER SODOMA, HANNO PERMESSO LA CREAZIONE DELLE CHIESE DI SATANA, E NON SONO PIù ABILITATI A COMBATTERE L'ISLAM DEMONIACO SPIRITUALMENTE, ALMENO FINCHé, ANCHE L'ULTIMO DEI CRISTIANI NON SARà STATO UCCISO! QUINDI, ANCHE PER ISRAELE, LA SCHEGGIA NELL'OCCHIO DEL GIGANTE ISLAMICO, ANCHE PER LUI, STANTE LA SHARIA? IL SUO DESTINO è STATO SEGNATO! [ In Turchia regime dittatoriale senza pietà, l'umanità finisce a Cizre. 04.02.2016 A Londra il premier turco chiede soldi per accogliere i profughi siriani e si lamenta dei presunti "crimini" perpetrati dall'esercito e dei bombardamenti russi "contro i civili", mentre in Turchia sud-orientale, città a maggioranza curda, l'esercito spara contro i civili, i feriti non vengono curati e i cadaveri giacciono sulle strade. Un gruppo di 132 tra accademici, medici e rappresentanti del mondo della cultura turca hanno firmato un appello al governo nazionale per salvare le persone ferite che da più di una settimana restano bloccati nel seminterrato di una casa fatiscente nella città di Cizre, nel sud-est della Turchia. L'appello dal titolo "L'umanità sta morendo sotto i nostri occhi a Cizre," si conclude con queste parole: "Se non li salverete, lo faremo noi." Uno dei firmatari della lettera, il famoso attore di teatro Orhan Alkaya in un'intervista con l'edizione turca di Sputnik (Sputnik Türkiye) ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a firmare l'appello alle autorità. "La Turchia è diventata un paese i cui abitanti sono costretti ad uscire con in mano una bandiera bianca. La nostra lettera contiene un appello semplice: se lo Stato non è in grado di compiere il suo dovere e salvare queste persone, che almeno non impedisca di farcelo fare a noi. Una persona con una coscienza non può rimanere indifferente, visto che ai feriti viene negata l'assistenza medica di base, condannandoli ad una morte dolorosa, vedendo che i corpi di quelli uccisi negli scontri armati contro i civili non possono essere sepolti da settimane e restano distesi nelle strade. Possono guardare queste immagine con freddezza e tranquillità solo le persone prive di compassione e di coscienza". "Uno dei principali obiettivi del regime dittatoriale al potere è affliggere tutta la popolazione con un sentimento di ansia. Questo è quello che stiamo vedendo ora: la paura viene iniettata nelle persone dappertutto. No, non ho paura delle conseguenze di questo passo. Perché dovrei avere paura? Una persona ha una sola vita. La si può vivere onestamente e con dignità. Ma forse no. Questa è la scelta di ciascuno di noi": http://it.sputniknews.com/mondo/20160204/2032739/Curdi-Crimini-Repressione.html#ixzz3zFwQLTh1
MAMMA LI TURCHI
se, noi diciamo che: il Nazismo è condannato e proibito dalla Comunità internazionale, poi, dobbiamo condannare: anche: il comunismo, e, poi, condannato il NAZISMO, come sussisterà l'ISLAM, che è così un collaudato sharia genocidio funzionale, negazione di reciprocità, e negatore di diritti umani? è chiaro: l'ISLAM deve essere abolito, e tutta la LEGA ARABA nel suo insieme deve essere distrutta!

http://www.magdicristianoallam.it/blogs/
Sia il vostro parlare sì sì no no
 http://www.magdicristianoallam.it/blogs/ps-politicamente-scorretto/
EPPURE LA METAFISICA: UMANISTICA, UNIVERSALE, PERSONALISTICA, E POLITICA DI UNIUS REI? è PURAMENTE UNA METAFISICA RAZIONALE OGGETTIVA, E VOI POTETE SFIDARLO UNIUS REI, SE VOI AVETE UNA GIUSTIZIA ED UNA LOGICA RAZIONALE SUPERIORE ALLA SUA! ma, se nel momento del giudizio, tu vieni trasfigurato e entri in possesso della scienza infusa, a che tipo di contestazione ti potresti abbandonare? soltanto sul piano naturale, dopo il diluvio universale, noi abbiamo perso il gigantismo, perché, al pari della sua massa attuale, il nostro pianeta aveva un diametro più piccolo, ed aveva il doppio dell'ossigeno, quasi il doppio di pressione, 40 volte il campo magnetico attuale, ecc.. ecc.. quindi, soltanto sul piano biologico alla nascita noi perdiamo il 50% delle cellule del nostro cervello, eppure, una maggiore intelligenza agli uomini prediluviani, non impedì loro di divenire rapidamente più cattivi di noi, ecco perché, la soluzione ai nostri problemi, non può essere soltanto una soluzione puramente razionale, dato che il peccato è soprannaturale!

VOI STATE ANDANDO A FARE, velocemente, TUTTE LE VOSTRE RIVENDICAZIONI A SATANA! perché, io sono la legge naturale del Decalogo di Mosé, in chiave laica e razionale! ma, Voi siete dei pervertiti sessuali che, voi fate all'amore dal buco del culo, o siete dei clericali che castrate coattivamente i preti, ecc.. ecc.. ! E se, voi non sapete capire la legge naturale, come potete capire le cose di Dio? e chi di voi ha il coraggio di contestarmi razionalmente, su un piano razionale? VOI SIETE SOLTANTO DEI MALEDETTI MALEFICATI, LA VOSTRA ROVINA? è INEVITABILE!

Soltanto colui che, si sottrae alla presa, fame, desiderio, della sua stessa concupiscienza o desiderio (carma), può comprendere la soprannaturale razionalità e intelligenza del peccato stesso, per potersi sottrarre ad esso razionalmente! Tu non puoi sottrarti alla curiosità del peccato (finché il peccato rimane un mistero per te), se, quindi non lo comprendi il peccato, razionalmente, sia nelle sue dinamiche che, nelle sue esigenze distruttive, tu ne sarai sempre sua vittima! MAOMETTO INVECE è STATO TOTALMENTE DOMINATO DALLA SOPRANNATURALE e RaZIONALITà logica religiosa del PECCATO! Quindi, tu senti dentro di te, tutto il fascino attrattivo del peccato, ma ne razionalizzi le finalità e gli scopi, poi, con un atto deliberato della tua volontà, tu ti sottrai ad esso, certo, tu ti puoi sottrarre ad esso, perché la natura divina che è stata attivata in te, dalla fede agnostica, ti rende possibile tutto questo, tuo potenziale dominio sulla natura soprannaturale e spirituale del peccato! Quindi soltanto una fede nella trascendenza universale del valore laico, anche se di tipo speculativo agnostico e razionale, ti può far vincere la dominazione del peccato dentro di te, ma, il suo fascino attrattivo e corruttivo? non ti abbandoneranno mai!

SAUDI ARABIA ] [ tu non potrai mai giustificare i tuoi delitti di oggi, con i delitti che altri hanno fatto ieri (storico) contro di te, perché, i colpevoli sono già stati puniti dal giudizio di Dio, che, quello stesso giudizio, proprio ora incombe contro di te!

tu dovresti giustificare Obama GENDER, perché il suo buco del culo è triste, se non diventa matrimoniale! ] quì c'è: un conflitto di interessi: e forse, c'è un divorzio in arrivo: infatti: 1. youtube dice: "tu puoi fare un altro canale", ma, 2. google dice: "no! tu non puoi fare un altro canale youtube" quindi, è google ora che mi distrugge i canali di youtube!

tu dovresti giustificare un golpe di cecchini della CIA, fatto in Maidan Kiev, golpe in Ucraina, pogrom Odessa e Donbass, perché è stato fatto a fin di bene, cioè, dal punto di vista del bene di Rothschild SpA FED BCE.

my JHWH ] farisei massoni talmud SpA FED e loro complici: salafiti sharia sauditi Mecca Caaba Corano, tutti assassini seriali ideologi, sono orgogliosi di metterla in culo a tutti, si credono i più furbi, e se la ridono: degli stupidi: ecco perché, io ho deciso di mettere a morte tutti i politici del mondo!



The open practice of any religion other than Islam is forbidden here, and conversion to another faith is punishable by death. Most Christians are ex,pats from Asia or Africa. During 2013, several Christian migrant fellowships were raided by police, and tens of worshippers detained and deported. Muslim,background believers run the risk of honor killing if their faith is discovered. Yet a small but growing number of Muslims are coming to Christ and sharing their faith on the internet and satellite TV.
PRAY: Widespread unemployment and increasing discontent amongst young people makes this a breeding ground for extremists. Ask God to halt the spread of extremist views.
That more Muslims will meet Jesus through satellite TV or dreams and visions of Jesus.
In 2013, two men were convicted of proselytizing, and were sentenced to a few hundred lashes and several years in prison. Pray for their release.
Give to Persecuted Christians. Leave a Prayer or Comment. NOTE: Comments which use inappropriate language or attack any individual based off of religion, ethnicity, belief etc will be removed. Take the World Watch List Challenge. Make a huge impact for persecuted Christians.
The World Watch List Challenge is a three part challenge designed to inspire prayer, awareness, and financial support to impact the lives of persecuted Christians around the world.
"We didn't know that people outside of Nigeria knew about the crisis. It is so encouraging to know that other Christians around the world are praying for us."
About Persecution. And you will be hated by all for my name's sake. But the one who endures to the end will be saved." Matthew 10:22. Persecution is defined as a policy or campaign to exterminate, drive away, or subjugate a people because of their religion, race or beliefs. According to The Pew Research Center, almost 75% of the world's population lives in areas with severe religious restrictions. Many of these people are Christians. So, who are the 75%? Where are Christians facing persecution? Persecution occurs whenever believers are denied the protection of religious freedom, prevented from converting to Christianity because of legal or social threats, physically attacked or killed because of their faith, forced to leave their job or home because of the threat of violence, or imprisoned and interrogated, and often tortured for refusing to deny their faith.
Christians face persecution in more than 60 countries around the world. Each year, Open Doors ranks the top 50 countries where Christians are persecuted in the annual World Watch List. You can learn more about Christians who are persecuted (and how you can help them) here at: http://www.worldwatchlist.us It can be disheartening to learn that so many Christians are being persecuted for their faith. But it is key to remember that Christ was persecuted and suffered, to the point of death on the cross. He tells us that if we follow Him, we will be persecuted (John 15:18,21). In 1 Corinthians 12:26, the apostle Paul talks about Christians (as the Body of Christ) facing persecution: "If one member suffers, all suffer together; if one member is honored, all rejoice together." Though we may not face persecution, we are called to be united with the part of the Body of Christ that does face persecution daily. The most important way to unite with our brothers and sisters who do face persecution is through prayer.
Romans 15:30 says, "I urge you, brothers and sisters, by our Lord Jesus Christ and by the love of the Spirit, to join me in my struggle by praying to God for me."
One Nigerian widow said, "I didn't know that anyone outside of Nigeria knew what was happening to us Christians. Now that I know that others are praying, I am greatly encouraged."
You can learn more about praying for persecuted Christians, and sign,up for free resources at:
http://www.opendoorsusa.org/pray/prayer,updates/
About Open Doors. Open Doors works in the world's most oppressive countries, strengthening Christians to stand strong in the face of persecution and equipping them to shine Christ's light in these dark places. One of the greatest challenges to Christians living under tyranny and oppression is isolation – from God's word and from the body of Christ.
Where other Christian organizations cannot enter or have been forced to flee by oppressive governments or cultures, Open Doors can be found – supplying Bibles, training Christian leaders, developing Christian communities and ensuring prayer, presence and advocacy for these suffering believers. When the Christians are strengthened in the Lord, they begin to demonstrate God's forgiveness and reach out in love, even to their oppressors.
The witness of the persecuted church has a unique power to reach lives and communities that would otherwise never be open to the gospel – but they cannot do it alone.
OUR MISSION. We are a non,profit organization working in the most oppressive countries, providing Bibles and literature, media, leadership training, socio,economic development and ensuring prayer, presence and advocacy for Persecuted Christians.
We strive to raise awareness of global persecution, mobilizing prayer, support and action among the Christians around the world. Every year, we publish our World Watch List which ranks countries by the severity of persecution. Learn more about World Watch List and how Open Doors ranks countries of persecution. About Christian Persecution. "Everyone has the right to freedom of thought, conscience, and religion; this right includes freedom to change his religion or belief, and freedom either alone or in community with others and in public or private, to manifest his religion or belief in teaching, practice, worship and observance." Article 18, Universal Declaration of Human Rights. WHAT IS CHRISTIAN PERSECUTION?
Christian Persecution is any hostility, experienced from the world, as a result of one's identification with Christ. From verbal harassment to hostile feelings, attitudes and actions, believers in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings, physical torture, confinement, isolation, rape, severe punishment, imprisonment, slavery, discrimination in education and in employment, and even death are just few examples they experience on the daily basis.
According to The Pew Research Center, over 75% of the world's population live in areas with severe religious restrictions. Many of these people are Christians. Also, according to the United States Department of State, Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in the person of Jesus Christ.
WHERE IT OCCURS?
In the United States, it's easy for believers to take for granted the rights they so regularly enjoy. From praying and worshiping in public to attending Sunday worship services, practice of one's faith is generally accepted in America.
But this isn't the case in many nations such as North Korea, Saudi Arabia, Iraq, Afghanistan, Somalia, Mali, Syria, etc. in which religion, itself, is banned or where one faith system is permitted and touted, with all others being continually denigrated. The persecution is so severe in many localities, Christians are systematically targeted and mistreated because of their religious beliefs. According to The Pew Research Center, The Economist, Christians today are the most persecuted religious group in the world.
WHERE CHRISTIAN PERSECUTION IS WORST
Every year, we release our annual "World Watch List," a ranking of 50 countries that exposes the places Christians are most persecuted across the globe. World Watch List includes individuals in all Christian denominations within an entire nation.
INDEX OF CHRISTIAN PERSECUTION IN THE MOST UNFRIENDLY COUNTRIES
According to this graph, the statistic shows the index of the persecution of Christians in the top unfriendly countries around the world 2013. North Korea is the country with the strongest suppression of Christians with an index value of 87.The survey for the World Watch List included various aspects of religious freedom: the legal and official status of Christians, the actual situation of Christians living in the country, regulations from the state as well as factors that can undermine the freedom of religion in a country.
WHY IT OCCURS? AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION. There are variety of reasons why Christians are persecuted. One of the reason it occurs, is when severe abuse of Christians takes place under the authoritarian government. In the case of North Korea and other Communist countries, authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a more comprehensive determination to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS
Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example, in Niger more than 98 percent of the population are Muslims and hostility comes more from society than from the government. Historically, Islam in West Africa has been moderate, but in the last 20 years dozens of Islamic associations have emerged, like the Izala movement which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS. The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance, in Eritrea violations such as lack of freedom of expression, assembly, religious belief and movement; extrajudicial killings, enforced disappearances, extended incommunicado detention, torture and indefinite national service cause many Eritreans to flee the country. Freedom of religion, like all freedoms of thought and expression, are inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However, today many people liver under governments that abuse or restrict freedom of religion. Christians in such areas suffer deeply, and are denied basic freedoms that humans should be entitled to. In 1948 the United Nations General Assembly adopted the Universal Declaration of Human Rights. This declaration came as a result of the treatment of the Jews in Nazi Germany. The document states that every person is entitled to basic human rights. This reaffirmed the dignity and worth of all human beings no matter what a person's race, color, sex, language, religion, political or other opinion, national or social origin, property, birth, or other status. In 1966, the United Nations developed the International Covenant of Civil and Political Rights in addtion to the Universal Declaration of Human Rights. Article 18 of the International Covenant of Civil and Political Rights focuses on four elements of religious freedom:
Everyone shall have the right to freedom of thought, conscience and religion. This right shall include freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice, and freedom, either individually or in community with others and in public or private, to manifest his religion or belief in worship, observance, practice and teaching.
No one shall be subject to coercion which would impair his freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice.
Freedom to manifest one's religion or beliefs may be subject only to such limitations as are prescribed by law and are necessary to protect public safety, order, health, or morals or the fundamental rights and freedoms of others.
The States Parties to the present Covenant undertake to have respect for the liberty of parents and, when applicable, legal guardians to ensure the religious and moral education of their children in conformity with their own convictions
The Bible calls us to be advocates of human rights. Psalm 82:3 says "Stand up for those who are weak and for those whose fathers have died. See to it that those who are poor and those who are beaten down are treated fairly." As Christians we need to see that all people are entitled to basic human rights.
WHY WE SERVE PERSECUTED CHRISTIANS?
As Christians in the free world, we are to take stand for our persecuted brothers and sisters in Christ. It is a simple matter of compassion and justice to speak up for the suffering (Zechariah 7:9, Luke 11:42, Matthew 25:35,36). In following Christ's example, we are to show mercy to those who are suffering, especially those in the household of faith (I Corinthians 12:26,27).
Financial & Annual Reports. Open Doors USA 2013 Financials. Open Doors with Brother Andrew, Inc. is a 501c(3) tax,exempt organization. All donations made to the organization are tax,deductible. At Open Doors, stewardship is an integral part of everything we do, because we recognize that every resource entrusted to us can transform the lives of persecuted Christians. In 2012, millions of Bibles and training materials have been delivered to children, families and communities in need. Open Doors is a charter member of the Evangelical Council for Financial Accountability. To check up on us, please feel free to view our 2012 Annual Financial Report, 990 Form, and our Audited Financial Statements Report.
We believe to strengthen and equip the body of Christ living under or facing restriction and persecution because of their faith in Jesus Christ, and to encourage their involvement in world evangelism by providing Bibles, literature, media, leadership training, socio,economic development, and intercessory prayer.
BIBLE AND LITERATURE DISTRIBUTION
A boy receives his bible from Open Doors.
In 2012, Open Doors continued its commitment to placing Bibles and other biblical literature into the hands of the persecuted Church. We have never wavered from our commitment to the principle that the Spirit of God uses the Word of God to do the work of God in the hearts and minds of people. Over 2.4 million Bibles, study materials, and children's curricula were delivered to waiting hands and hearts in 2012.
In the Middle East, over 830,000 Bibles and study materials were distributed while in Africa 50,000 children received their own Bible from Open Doors. One Nigerian boy joyfully exclaimed "now that I have my own Bible I can read it anytime I want!" In Egypt, where Christ,followers are facing increased persecution, Open Doors brought critical assistance with the distribution of more than 160,000 Bibles. In Central Asia, Christian coloring books produced by Open Doors in several native languages were distributed to thousands of children who were introduced to the stories of the Bible for the first time. The delight of owning a Bible was dramatically felt in the words of a young Sri Lankan student whose seminary career had never included a Bible of his own until Open Doors gave him one. "My Study Bible has helped me understand Bible passages better," he shared. "Especially those I preach about on a Sunday."
LEADERSHIP AND PASTORAL TRAINING. Training Leaders to become effective ministers of God's Word for Sama Believers., The conviction that the church is only as strong as its leadership has been a driving value at Open Doors since the beginning. In 2012, over 219,000 church leaders received assistance from Open Doors through seminars offering training in theology, teaching the Bible, leadership, perseverance through trial, discipleship and counseling.
Open Doors took advantage of opportunities in the Middle East to introduce a Trauma Counseling Training course called Captivity and Release. With imprisonment becoming a daily reality in many areas, this training course addresses the unique needs of those who survive the miseries of confinement, interrogation and even torture. Through these sessions church leaders are equipped to come alongside those who are being overwhelmed with waves of despair and spiritual emptiness. We are seeing many find physical, emotional and spiritual healing, and restoration.
Where persecution is rampant, the only hope is a strong biblical foundation and through people,to,people training Open Doors continues to see this hope grow among those whose faith in Christ can mean the reality of daily persecution.
CHRISTIAN COMMUNITY DEVELOPMENT. Open Doors distributed bicycles to needy pastors and evangelists. Often the broader effects of religious persecution go unrecognized by those whose only contact with the persecuted church comes through stories of imprisonment and torture. But many more suffer being ostracized from their neighbors and ruthlessly prevented from making a living, gaining education for their children, and even getting the basic necessities of life.
In 2012 Open Doors served more than 207,000 people through community development projects designed to provide job training, educational opportunities, financial support, church restoration, and medical assistance. In Egypt, 29,500 Christ,followers found themselves in immediate and desperate need. Open Doors was there to help, both spiritually and with the provision of daily essentials. In Central Asia, a young couple was forced from their jobs when the authorities found a Bible in their home. Open Doors stepped in to help them purchase enough livestock to begin a small farm that, under the blessing of God, now supports the family as well as a local church. The wife declared "Helping us in this way gives us wings to continue! Thank you for making all this possible."
PRAYER, PRESENCE AND ADVOCACY MINISTRIES. Praying for Persecuted Believers at National Open Doors Day. Open Doors has always been about being with those who follow Christ at great personal cost. We are privileged to share their suffering, learn from their courage, and champion their cause. In all this, prayer stands at the beginning, at the end, and everywhere in between. Through our prayers God builds His heart in us even as He moves miraculously in the lives of our persecuted Christian brothers and sisters. Through our commitment to being with people we have the privilege of reminding them that they are loved by God, and by our prayer partners around the world. They are not forgotten. Our worldwide teams are actively sharing the grace and truth of Christ with the widows, orphans and prisoners, reminding them that the valley of death can't derail the love and provision of our Savior. The Persecuted Church remains strong, and we are advocating for them at the highest levels of government, using every means possible to promote justice and mercy. Yet, our strongest weapon remains the faithful, heart,felt, and informed prayers of God's people, as we intercede for those who share our faith but not our freedom.
DOWNLOADABLE REPORTS & AUDIT FORMS. "What Do You Want Me To Do For You?" Posted on February 14, 2014 by Janelle in Countries, Stories. Communism, deep spiritual allegiance and persecution are all challenges that Christians in Vietnam face. It is a mainly Buddhist country (52.48%), with a population of over 90 million people. Vietnam is ranked 18 on the Open Doors World Watch List, which is three spots up from its ranking in 2013. Though these challenges are difficult for Christians in this country, they are also opportunities for us to join together and pray for these believers. Jesus had a heart for listening to and learning about the problems that each person he encountered was facing. In Mark 10:51, Jesus asks the blind man, "What do you want me to do for you?" Jesus obviously knew that the man was blind, yet just like He does today, he waited for the man himself to declare his need to Jesus.Through this example, we know that we must learn to pray for specific needs on behalf of the persecuted, so that our prayers will rise like incense to God, and we will see change in the world. Here are two stories from Vietnam that we can pray for.
Last January, local authorities refused to grant believers in South Vietnam a permit to hold Sunday worship. Their pastor, Hoan*, had been renting a house for their weekly fellowship for the past eight months. The officers claimed that there was no "red paper"—indicating it was for lease—attached to the said house. The religious pressure took its toll on Hoan's health. "When Hoan learned about Tien's case," said a local source, "Hoan got sick."
In Central Vietnam, a police officer knocked down the door of another house church while it held its worship service on January 5. He demanded that believers write their names on a piece of paper. The youths, for fear of their names reaching their schools, rushed and hid in another room.
The rest of the congregation, however, stood their ground and refused to give their names. The officer pressured the pastor to give the names, and that if he did, the house church would be allowed to continue their worship. The pastor refused and said that the religious regulations—referring to Decree 92—required churches to report only the number of the members, but not their names.
God, we pray for these believers to continue in their boldness, and to not fold underneath the weight and pressure that these local authorities are putting on them. We thank you for their witness, and we pray that many people in their community want to know Jesus because of what these believers are doing. In Central Vietnam, a Christian student Thanh* was estranged from her mother, who had discovered a portrait of Jesus in her daughter's closet. Thanh had just come home from a youth prayer meeting on January 17 when her mother confronted, mocked and cursed her about the portrait. She forced Thanh to recant her faith on paper, and to choose between Jesus and her family.
"Thanh kept quiet," said another local source. "So, her mother got even more infuriated, and told Thanh to leave the house, but she stayed.". The mother would not speak to Thanh since, and the 23 year old university student had to take on a job, so she could continue and finish college. Thanh became a follower of Jesus at the age of eight, and had always wanted to share the gospel to her family. We are so encouraged, God, by the stand that Thanh has already taken. We ask that you would continue to pour Your strength into her. We ask so boldly for You to soften Thanh's mother's heart, and that the gospel would begin to be so beautiful and unavoidable to her.
*Names have been changed and certain details withheld for the believers' protection.
Growing Faith: Letter Writing Campaigns, Posted on February 13, 2014 by Janelle in Countries, Stories. Letter Writing, Ethiopia. When Daniel, a student from Oregon, heard about our letter writing campaigns, he was instantly hooked. His faith has been strengthened through his experience connecting with the persecuted church through letters. He had a project to do for school, and he found a way to incorporate letter writing into it. Here, Daniel shares his experience with us:
When I first heard David's story, I was emotionally disarmed. David, a church leader in Ethiopia (17 on our World Watch List), was attacked by a group of men one fateful morning in his home community. Miraculously, David survived this violent attack and lives on to share his testimony of his love for Jesus Christ and the power of faith. As David so courageously asserts, "The Lord has given me another chance to serve Him. The bullets didn't get me. There were more than 30 attackers. It is by the prayers and support of other believers we survived so far. I can only say God wants me to continue His work here. I have some unfinished business here."
These brave people often live in environments of dire poverty with high crime rates and a complete lack of religious freedom. In spite of the conditions they have to endure, these people clutch firmly onto their faith and rise above the darkness that surrounds them. What they all have in common is not just faith, but hope. I then chose to participate in a letter writing campaign with Open Doors.
When I first began my project I had been given a list of people to write letters to, but I knew that I would need to do a lot of research before delving into my letter writing. I really didn't want to commit the mistake of commenting on situations in places in the world that are very foreign to me without fully understanding the social, political and spiritual climates of the countries where my letters would ultimately be sent. So, off I went, researching places like Ethiopia and Kenya, trying to understand what it is like to live in those parts of the world and what words of encouragement could I offer to the people living there. When the time came to start drafting my letters, I found it to be less intimidating than I had initially thought. Although I struggled at first to find the right words, I quickly discovered that all I really needed to do was speak from the heart. The message I was relaying was simple, but nonetheless important: To keep trusting God no matter what life throws at you. What I discovered in the process of writing these letters was that the things I wrote didn't just have the effect of helping the intended audience; they also had a profound effect on me at a time in my life when I have faced a number of personal crisis's and have had my faith tested.
The most profound realization I came to after engaging with those in the margins is with the right kind of mindset, I have the power to make the world a better place. In the words of Dietrich Bonhoeffer, "We have for once learnt to see the great events of world history from below, from the perspective of the outcast, the suspects, the maltreated, the powerless, the oppressed, the reviled—in short, from the perspective of those who suffer."
In the end, I found something that caused my faith to be challenged and gave me a much fuller understanding of the impact that faith, hope and the fight for social justice have on the world. I learned that these three things are closely intertwined and really can't exist without each other. Therefore, I now understand that I have a great responsibility and opportunity to help make the world a better place through my faith and newly enlightened philosophy that hope is the driving force to all positive change in this world. It is a light that God shines down into our darkness that gives us the strength to fight for what matters; for what is true, for what is good, for what is fair and for what is right. He started out with an open mind and a willing heart. That is something that we all can have, and with God's grace, we will begin to learn and see what life is like for the persecuted. We will develop compassion for them in incredible ways, just as Daniel has. We are so humbled by his heart for those in chains around the world, and we pray that all who read his story would be similarly challenged by God, and allow Him to beautifully interrupt their lives.
What Would Your Life Be Like In The Top 10 Countries?
Posted on February 12, 2014 by Daniel in Countries, Stories. feb_newsletter_header. Imagine walking to Bible study, constantly looking over your shoulder to ensure you aren't being followed. Imagine getting ready for church, knowing that nearly 300 churches have been attacked in your country. Imagine knowing that not only you, but your parents, your children and your grandchildren have been sentenced to life in a prison camp because your faith was discovered. These thoughts never cross our minds as we get ready for Bible study, sit in church or when someone discovers our faith. But this is reality for many Christians around the world.
So what's it like to live in the worst places on earth to be a Christian? Take a deeper look at the top ten countries on the 2014 World Watch List: North Korea. For the 12th consecutive year, this is where Christian persecution is most extreme. The God,like worship of Kim Jong,Un and his predecessors leaves no room for any other religion. Forced to meet only in secret, Christians dare not share their faith, even with their families. Anyone discovered engaging in secret religious activity may be subject to arrest, torture or even public execution. Somalia. Islamic leaders and government officials publicly reinforce that there is no room for Christians in Somalia. The Islamic extremist group, al,Shabaab, targets Christians and last year reports indicate that at least ten believers were killed by the group. Christians often hide their faith from one another, for fear of betrayal. Syria. As the conflict inside Syria worsens, targeted violence against Christians has escalated. Many Christians have been abducted, physically harmed or killed, and many churches damaged or destroyed. In October, Islamic extremists invaded the ancient Christian settlement of Sadad, killing at least 45 people, and injuring many more.
Iraq. Islamic terrorist groups are increasing and are aiming to rid the country of Christians. According to a local source, every two or three days a Christian is killed, kidnapped or abused. As a minority group, Christians are an easy target for kidnappers.
Afghanistan. The country remains unstable, and Islamic extremist groups continue to gain power. Christianity is considered a 'Western' religion and those who leave Islam face pressures from family, society and local authorities. An Afghan politician recently called for the execution of converts to Christianity. There is no public church.
Saudi Arabia. The open practice of any religion other than Islam is forbidden and conversion to another faith is punishable by death. During 2013, several Christian migrant fellowships were raided by police, and many worshippers were detained and deported. In spite of all this, a growing number of Muslims are coming to Christ. Maldives. To be Maldivian is equated with being Muslim, so officially there are no Maldivian Christians, only expatriate Christians. The law prohibits conversion to other faiths, and those who do so face losing citizenship. There are no church buildings, and the few Maldivian Christians must hide their faith to avoid being discovered.
Pakistan. The notorious blasphemy laws continue to have devastating consequences for Christians. Women and girls are particularly vulnerable, and sexual assaults against underage Christian girls by Muslim men continue to be reported. A twin bomb attack on Anglican All Saints Church in Peshawar left 89 people dead. Iran, Since Ayatollah Ali Khamenei's warning of the ever,expanding influence of house churches, the treatment of Christians has rapidly worsened. The regime monitors church services, arrests converts, bans Farsi language services and has closed some churches. However, the church continues to grow. Yemen. There is some religious freedom for foreigners here, but evangelism is prohibited, and Yemenis who leave Islam may face the death penalty. Muslim,background believers are forced to meet in secret. Christians are believed to be under surveillance by extremists. World Watch List Challenge, 5 Afghanistan. Posted on February 10, 2014 by Emily in Countries, Stories. Afghanistan. "When Satan fell to earth, he fell in Kabul." This saying is sadly heard all too often in Afghanistan. Life in war,torn Afghanistan is hell on earth for many of its citizens. And for Christians, it's even worse… All Afghan Christians come from a Muslim background. If it becomes known that someone has converted to Christianity, he or she will face discrimination, hostility and severe persecution from their family, friends, community, local authorities and Muslim leaders. Due to this severe persecution, not a single official church remains in Afghanistan. Secret believers in Afghanistan are asking Christians worldwide to join them in prayer for their country. Here are their top five prayer requests: 1. The Christians in Afghanistan form a small church. Many are not part of a network of Christians. They feel isolated, and often do not know who to trust. Pray that the underground church is able to unite and to grow. 2. Christians are extremely vulnerable. Their families feel obliged to save the family honor by forcing them to reconvert. If that does not happen, Christians can be disowned, banished, abused, kidnapped or even killed. The authorities and extremist groups form another threat to the lives of Christians. 3. In 2014, the American troops will pull out of the country. There are many scenarios of what could happen. Extremists could seize power, or the government could work together with these extremist groups. Unless God intervenes, freedom of religion does not seem probable. 4. Thank God for the many Afghans who listen to Christian radio stations or download Christian materials from the internet. Some are genuine (but isolated) believers, others are disappointed in Islam and want to know more about Jesus Christ.
5. Every year, Christians lose their life for their faith. Often, these cases go unreported, but the pain and trauma of those who are left behind are immense. Pray that God heals the families of martyrs and makes them strong so they can endure in these difficult times.
*Names, photographs and other information have been changed for security purposes
Thoughts From Our Founder: 5 Essential Questions About The World Watch List
Posted on February 7, 2014 by Janelle in Stories
Brother Andrew. In 1955, a young man responded to God with obedience to help those being persecuted in the world. 60 years later, our founder Brother Andrew (85) still has that contagious yearning to be right alongside our brothers and sisters experiencing on,going persecution worldwide. Brother Andrew cannot help but be concerned about what is going on in the world. For the Open Doors Magazine, he shares his perspective of the new World Watch List.
What does the new World Watch List show you?
Persecution is not decreasing, but in 2/3 of the countries on the World Watch List, it is only increasing. In this respect, the World Watch List worries me, even though it is a good means of gaining ideas for prayer. Do you then pray for all the countries that are on the list?
I focus on the countries with which I am still closely involved: Pakistan, Afghanistan, Iraq, and now Syria has joined these. I find it very worrying that a country like Syria, with a Christian background, is being destroyed like this. We must be present in these countries, as witnesses to Christ, in the same way that we must make the Word of God heard in all the places where we are in the world. In the Netherlands and Belgium, we can certainly do this by making the news of the list heard: these things are happening to our brothers and sisters around the world. Looking back on the year 2013, which event made the greatest impression on you? That I was able to pray with leaders of terrorist movements in the Middle East. They know full well that I do not agree with them, and still I am welcome there. I prayed for various leaders. They allowed this, and I can tell that they are seeking. I recall that I prayed with one and clearly mentioned the name of the Lord Jesus. When I said "Amen", he also confirmed the prayer with a sincere "Amen". Which development on the World Watch List worries you? That countries where previously there was previously no persecution are now suddenly shooting up. I am referring specifically to countries in Africa, such as the Central African Republic. This increase mainly has to do with the growing influence of Islam. No one will be able to do anything about this as long as we keep calling Muslims 'terrorists' and 'the enemy'. Anything you oppress and reject is actually going to grow. You see this happening with the persecuted Church, which is growing despite oppression, but you also see it happening with radical Islam. How can we bring about a change in this? We must bring about a change in our thinking. As long as we make out all radical Muslim groups to be terrorists and condemn people in advance, tension will continue to exist between Christianity and Islam. I have difficulty with putting groups into boxes. On a political level, it is so quickly decided who the enemy is and whom we must support. But who is it about? Everyone falls under the great commission in Matthew 28:19, 'Go and make disciples of all men, baptising them in the name of the Father and the Son and the Holy Spirit and teaching them to obey everything that I have taught you.' I keep to this and feel called to sincerely to love people because God loves them. Even if you are treated discourteously, remember your own attitude: show yourself to be a Christian. Do what Jesus did. Being a man devoted to prayer and involvement, Brother Andrew sets the tone for Open Doors. He understands the importance of being one with those being persecuted worldwide, and the importance of loving their persecutors. Through his example, we can learn so much. Join us in prayer for not only our own eyes to be opened to the role we must individually play, but also for these brothers and sisters to stand strong amongst their intense circumstances. Check out our World Watch List to find out how you can be praying specifically for each nation. President Obama Talks About Persecuted Christians At The National Prayer Breakfast
Posted on February 6, 2014 by Joshua in News
20130207, prayer, breakfast, (Official White House Photo by Pete Souza)
David Curry, CEO of Open Doors USA in Washington D.C. sharing his thoughts on President Obama's remarks. Today, at the National Prayer Breakfast, President Obama spoke about the global persecution of Christians. "Yet even as our faith sustains us, it's also clear that around the world freedom of religion is under threat," said President Obama. The President went on to speak about countries such as North Korea, Iran, The Central African Republic and Nigeria (where nearly 300 churches were attacked last year). During his speech, he highlighted the peril of those enduring religious persecution. He specifically urged North Korea to release Christian missionary Kenneth Bae and for Iran to release Christian pastor Saeed Abedini. "I am encouraged by President Obama's support for persecuted Christians and other faith groups in such places as North Korea, Iran and other countries around the world," Curry says. "With the number of martyred Christians almost doubling last year from 1,201 to 2,123, according to Open Doors researchers, it is past due for a new focus in the State Department and our entire government to support the value of religious freedom worldwide and in our own country." Open Doors unveiled the 2014 World Watch List (which ranks the top 50 countries where Christians face the greatest persecution) in January at the National Press Club in Washington DC. Of the countries on the list, 66% saw an increase in persecution from the previous year. North Korea topped the list as the most difficult country in the world to be a Christian for the 12th consecutive year. The global persecution of Christians is increasing and cannot be ignored. Join with us in spreading the word about their plight and coming along side our brothers and sisters in prayer. You can sign up to receive more resources at http://www.worldwatchlist.us.
You Can Do Something For Christians In The Central African Republic
Posted on February 5, 2014 by Janelle in Countries, Stories. Central African Republic
"The pastor of the first site told us that 4,000 people are packed into the church compound," says the Open Doors Field Director for West and Central Africa. He is in Bangui, capital of war,torn Central African Republic (CAR), to encourage believers, assess the needs of persecuted Christians and to meet with senior church leaders. "The numbers are swelling day by day. The French and African Union troops are limited in number, and the Seleka have not yet been disarmed. Although the ex,rebels know their time is up, they still cause trouble in various places. New families keep arriving in the camps, indicating that security remains a problem in many areas in town. For camp staff, major challenges include the provision of water, sanitation and food. The Office of the United Nations High Commissioner for Refugees has provided some large shelters, and the Red Cross has dug some pit latrines and set up improvised washing areas."
As his report indicates, the situation in CAR is dire. Sometimes when we read reports like this, we feel hopeless, like there is nothing we can do to help our suffering brothers and sisters.
However, there is a way you can help Christians in CAR (and it will take less than a minute to do)!
Last week, several organizations started advocating for more troops on the ground in CAR. Join with us and these other organizations by sending tweets to Dlamini Zuma. Zuma is a South African politician, and is also the chairperson of the African Union Commission, the executive/administrative branch of the African Union.
Join with us and ask your colleagues, friends, family and others to tweet and raise their voice for the Central African Republic. Here is a tweet to get you started:
@_African Union Please approve UN Peacekeeping Operation to CARcrisis with at least 10,000 soldiers to prevent disaster DlaminiZuma ODCAR. Thank you for standing with persecuted Christians in CAR! World Watch List Challenge, 4 Iraq. Posted on February 3, 2014 by Emily in Countries, Stories. Iraq. The body of Salem Dawood Coca was found in his truck on the 8th of July, one month after he had been abducted. Salem was a 63 year old water truck driver known for his kindness. He left behind his wife and three children. Since his truck was rigged with explosives, the police believe that he was killed after he had refused to do a suicide bombing. A fieldworker says that this suicide bombing wasn't the only thing the kidnappers tried to force Salem into: "I believe that they also wanted to force him to convert to Islam and attack Christians, which this man very bravely refused. This man seems to have stood for his faith until the last moment."
The kidnappers had contacted Salem's family, saying that Salem was a 'Christian infidel,' but didn't demand a ransom. According to the same fieldworker, this shows that the kidnappers' intention was to intimidate and scare the Christians of Nineveh. Sadly, this isn't the first incident indicating this. "Muslim extremists often come from the outside with the clear goal of driving the Christians away," shares the field worker. "An example is the kidnapping and killing of the former Archbishop of this area, Paulos Faraj Rahho, that happened three years ago. Despite these incidents, Christians are unashamed to wear the cross in what Muslims feel should be an Islamic state.
*Names, photographs and other information have been changed for security purposes
Quotes of Hope: Iraqi Social Media Posts. Posted on January 29, 2014 by Janelle in Countries, Stories. While you may be the biggest fan or most outspoken against Facebook or Twitter, we are praising God today for His hand in using social media to bring people around the world to Himself. As you may recall from the revolution in Egypt a few years ago, social media is undoubtedly playing a key role in the organization and execution of social movements. In this unique blog post, our fieldworkers have gathered some posts for social media discussing persecution in Iraq, and the hope for the church within all of it. Young IDP (Internally Displaced Person): "That people have died because they rather die than deny their faith gives me hope: it shows me that Christianity is strong." Bishop Nicodemos of the Syrian Orthodox Church: "I have faith that one day all Christians that have fled will return to Iraq." IDP that has fled from place to place because of the violence: "In all these years I have been moving around, I never felt like my life was difficult, because God was with me all the time. When I was in need, he provided for me in miraculous ways. Like the time that I had to give birth to one of my children, and there were a lot of bombs outside. I had to bring myself to the hospital because there was no electricity, and the doctor asked me, "How is it humanly possible that you reached this hospital alive in your state of pregnancy?" I said, "God is always there." Sister from Erbil: "Yes, being a Christian is difficult in this country. When I was a child, I had to attend Islam classes because they taught Arabic at the same time, and if I would leave the class, the teacher wouldn't explain the Arabic to me. Still I have always felt strong and special as a Christian because I know I belong to God." Muslim background believer: "The presence of Christ gives me hope. I feel His presence even in places where people aren't good to me. Humans don't give hope, only Christ does." Brother from Erbil: "As a human I have no hope left. But because of Christ, I have hope." Brother from Baghdad: "Even if there is a bomb attack today, tomorrow we will go back to work, because we are convinced that Jesus cares for us. He will restore His Kingdom one day, this is my hope." Kurdish background believer: "Living as a Christian in a Muslim world isn't easy; I have to hide my Bible, but the contact with my fellow believers makes me strong." IDP who experienced violence from nearby: "I can't imagine living without my faith. Prayer helps me so much in this situation. I can overcome my problems when I pray. I feel God's power in me when I ask God to help me." Fieldworker: "I have hope because I see God is working in the hearts of Muslims in Iraq. Even if all the Christians from traditional churches leave Iraq, Christianity will stay, because God is building a church with Muslim background believers."
Priest of a small Christian village: "I have hope because God answered my prayers. I asked God to send me someone to help me to educate my congregation, and he sent you!"
Syrian Orthodox Clergyman: "Most of my family left the country, but I don't feel alone, because I see the church as my family." God, we ask You to open our eyes to strategic ways that we can use social media for Your glory. Teach us to depend on You for each moment, just as these brothers and sisters do. Help us to keep these believers always on our mind so that we can be praying continually for them, because we believe that prayer changes things. We praise you for who You are, and for the great mercy you have shown us. In Jesus' holy name, Amen.